E se l’arrivo di Cristiano Ronaldo fosse una inversione di tendenza?

ronaldo-rovesciata-maxw-650

Francesco Baccaglini, Tax lawyer di Albacore Wealth Management fa il punto sugli aspetti fiscali dell’arrivo di Cristiano Ronaldo in Italia. Ecco le prime righe del suo articolo scritto per Linkiesta

Con il passaggio di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus molti si sono domandati se questo non sia il segno dell’inversione di tendenza dopo che tanti italiani si sono trasferiti in Portogallo dove per dieci anni la loro pensione non è tassata oppure sfruttando lo status para Residentes Não Habituais. Quest’ultimo è un regime fiscale molto simile al regime italiano dei neoresidenti o paperoni introdotto con la Legge di bilancio 2017 all’articolo 24-bis TUIR per attrarre ricchi residenti all’estero nel Bel Paese. Unica condizione per poter accedere al regime dei paperoni, infatti, è quella di non essere stato residente in Italia negli ultimi nove periodi di imposta su dieci.

L’articolo continua QUI

 

Autore: Albacore

Società di consulenza svizzera che offre esperienza e professionalità per la gestione di patrimoni strutturati di famiglie imprenditoriali e HNWI